Progetto NEETwork: un giovane nella tua Organizzazione Non Profit

Versione stampabileVersione stampabile

Il progetto NEETwork vuole contribuire all’attivazione di quei giovani dai 18 ai 24 anni che per svariati motivi hanno precocemente abbandonato gli studi e che si ritrovano esclusi dal mercato del lavoro perché privi di adeguate qualifiche o esperienze professionali.

Sono oltre 2,4 milioni in Italia, di cui 930.000 con titolo di studio fino alla licenza media, i Neet, cioè i ragazzi che non studiano e non lavorano (Not in Education, Employment or Training). La Lombardia ne conta 260.000. Di fronte a questo fenomeno appare evidente la necessità di mettere in campo alleanze, responsabilità e strategie nuove in grado aggredire il problema e contrastarne la continua crescita.

Fondazione Cariplo, in partenariato con CGM-Mestieri Lombardia e Fondazione Adecco,  ritiene l’alleanza con le organizzazioni del terzo settore un elemento imprescindibile alla realizzazione di questo progetto e chiede agli enti non profit lombardi di collaborare affinché possano offrire a questi giovani un’opportunità concreta, mettendo a disposizione un’esperienza rimotivazionale attraverso un tirocinio remunerato di 4-6 mesi presso le proprie realtà.

NEETwork prevede una collaborazione con Regione Lombardia e fa leva sui servizi e sulle risorse messe in campo dal programma Garanzia Giovani, a cui prevede di aggiungere ulteriori risorse e supporti a favore dei giovani e delle organizzazioni disponibili a partecipare al progetto.

Se vuoi dare la disponibilità di massima (non vincolante) della tua Non Profit ad accogliere un giovane in tirocinio compila la scheda di PRE-ADESIONE entro il 4 settembre. 
Le organizzazioni disponibili verranno invitate ad un incontro nella seconda metà di settembre presso la Fondazione Cariplo finalizzato a illustrare NEETwork nel dettaglio.

Alle organizzazioni ospitanti viene richiesto di:

  • offrire una o più posizioni di tirocinio remunerato di durata almeno quadrimestrale a giovani di età compresa tra il 18 e i 24 anni, con titolo di studio non superiore alla licenza media inferiore e scarse o nulle esperienze professionali;
  • accogliere come tirocinante un giovane tra quelli proposti da parte del progetto e il cui abbinamento sarà curato da CGM-Mestieri Lombardia e Adecco Italia SpA. Sarà impegno di questi soggetti identificare il giovane ritenuto più adeguato allo svolgimento del tirocinio sulla base delle indicazioni fornite dall’organizzazione e dal giovane stesso;
  • garantire la piena collaborazione da parte del tutor aziendale a fornire le informazioni utili a rendere il tirocinio un’esperienza qualificante che il giovane possa spendere in futuro.

A beneficio delle stesse organizzazioni ospitanti il progetto NEETwork garantirà:

  • l’espletamento di ogni pratica burocratica e amministrativa legata all’attivazione e alla gestione del tirocinio;
  • un incentivo economico di € 100 per ciascun mese di tirocinio svolto dal giovane, che si andrà ad aggiungere a quanto riconosciuto da Garanzia Giovani, a parziale rimborso dell’indennità di tirocinio che l’organizzazione ospitante è tenuta a riconoscere al giovane. L’incentivo sostenuto da Fondazione Cariplo sarà riconosciuto anche in caso di interruzione prematura dell’esperienza da parte del giovane tirocinante;
  • la copertura economica delle spese INAIL e l’erogazione della formazione obbligatoria sulla sicurezza da impartire al tirocinante;
  • la messa in campo di azioni di supporto ai giovani coinvolti al fine di identificarne al meglio le inclinazioni e le fragilità, pervenire al miglior abbinamento possibile e circoscrivere al minimo il rischio di fallimento. 

Per ulteriori informazioni: 

Beatrice Fassati telefono 02.6239404
Benedetta Angiari telefono 02.6239320 
oppure scrivere a progettoneetwork@fondazionecariplo.it.

Go to top